venerdì 12 maggio 2017

Recensione #51: Eleanor&Park di Rainbow Rowell

Buon pomeriggio a tuttiii!
Oggi è il primo venerdì senza rientro pomeridiano di tedesco. YES YES YES spero l'esame sia andato bene ma la cosa più bella al momento è riavere i miei venerdì pomeriggio indietro *-* Quindi visto che ho un po' di tempo libero, ho subito pensato di scrivere un post e per l'esattezza una delle recensioni arretrate da mesi.

Titolo: Eleanor & Park - Per una volta nella vita
Titolo originale: Eleanor & Park
Autrice: Rainbow Rowell
Casa Editrice: Piemme
Data di pubblicazione: 2013 originale; 2014 in Italia
Prezzo: 12 euro
Trama: La loro storia inizia così, una mattina, sul bus che li porta a scuola. Park è immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, quando Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché lei è nuova e parecchio strana, con quel cespuglio di capelli rossi e quell'abbigliamento improbabile. Il loro amore nasce dai silenzi, dagli sguardi lanciati appena l'altro è distratto. E li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l'altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché, anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il suo legame deve fare i conti con un bel po' di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. Riusciranno i due ragazzi, per una volta nella vita, ad avere ciò che desiderano?

Questo libro è ambientato negli anni 80, sono anni vicinissimi in realtà ma li trovo raramente nei libri perciò ne sono stata molto contenta. Eleanor è una nuova studentessa e il primo giorno di scuola, salita sull'autobus, si siede vicino a Park ed è proprio qui che la loro storia comincia. Inizialmente i due non parlano ma lei "ruba" le parole dei fumetti che legge Park, la storia tra loro inizia lentamente ma pian piano tra un fumetto e una cassetta da walkman la relazione comincia ad ingranare.

E che relazione! Direi una delle più dolci e adorabili di cui abbia mai letto. È stato un libro molto melanconico e non solo per la situazione familiare di Eleanor (di cui non vi parlerò perché non mi piace dire troppe cose sulle trame) ma c'era qualcosa di malinconico anche nello stile stesso dell'autrice, nel modo in cui ha raccontato la storia. Credo sia per questo che io abbia trovato il libro così particolare.
romantico ma allo stesso tempo l'ho trovato molto

I due protagonisti sono un po' diversi dai soliti adolescenti, ad esempio Eleanor si veste in modo piuttosto appariscente e Park è un irlandese-coreano un pochino punk, credo. Comunque non è gente che incontrerei facilmente nella vita. Mi è piaciuto il modo in cui entrambi sono stati ben caratterizzati anche se per qualche motivo non mi hanno fatto impazzire, non so, forse avevo
aspettative troppo alte. Ad ogni modo mi sembrava che loro, soprattutto Eleanor, usassero la loro relazione per scappare in qualche modo dal resto delle loro vite, anche per questo ho adorato questa storia d'amore dolcissima! Ci sono state moltissime scene, magari quelle a casa di Park, che mi hanno fatto venire gli occhi a cuoricino.
Poi i genitori di Park erano fantastici, soprattutto la madre mi ha fatto ridere un sacco, inizialmente era contraria a Eleanor ma poi ha cominciato a mettersi nei suoi panni e ha mostrato molta empatia.

Il vero aspetto secondo me negativo della storia è stato il finale: gli ultimi capitoli sono diventati molto moolto intensi (non che il resto del libro non sia emozionante!) il che è una buona cosa ma il finale vero e proprio... cioè le ultime parole.... quello per me è un gigantesco NO. È un finale un po' aperto che mi ha innervosita e delusa, non voglio fare spoiler perciò non dirò nient'altro ma spero davvero che l'autrice decida di fare una sorta di "dopo un anno" libro, o anche una novella. Una storia breve. Un capitolo. Non importa, basta che modifichi quel finale che mi ha lasciato l'amaro in bocca.
Spoiler: Capisco che nella vita non sempre le relazioni hanno un lieto fine ma proprio non capisco perché Eleanor non abbia nemmeno voluto provare ad averne uno. Anche se quelle misteriose due parole (o tre nella versione inglese) danno un po' di speranza, vorrei sapere di più.

Cooomunque questa rimane comunque un'ottima lettura!

Feels: 5/5
Trama: 4/5
Personaggi: 4/5
Ambientazione: 5/5
Stile dell'autrice: 5/5

Ecco qui i miei pensieri su questo libro! Cosa ne pensate voi?

2 commenti:

  1. Amo alla follia questo libro, per il finale ovviamente siamo d'accordo ma credo sia una prerogativa di questa autrice lasciare i finali così.. da un'intervista si è lasciata sfuggire una specie di finale ma guarda, se quello è ciò che voleva intendere alla fine del libro, preferisco persino questo finale apertissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci voglio nemmeno pensare D:

      Elimina