domenica 4 settembre 2016

Weekly Recap #43

Ciao a tutti!

Come state? Eccoci qui, Settembre è cominciato, il nuovo anno scolastico è alle porte e io mi sento super carica e pronta ad affrontare tutte le novità! Ho preparato diversi post che pubblicherò pian piano perché sono stata in una fase d'ispirazione generale :3 Non ho pubblicato il monthly recap, non perché non avessi niente da dirvi o perché l'ho dimenticato ma perché vorrei pubblicare una sorta di recap estivo che coincide con il primo giorno di scuola. Ho fatto questa scelta semplicemente perché la mia scorsa TBR l'ho immaginata non solo per Agosto ma anche per queste due ultime settimane di vacanza: per me Agosto (in generale l'estate) finirà con l'inizio della scuola lol
Per il momento, ecco qui le mie letture settimanali!



Nuovi arrivi:

Dunque, questa settimana mi è arrivato Novemila giorni e una sola notte di Jessica Brockmole, che avevo ordinato su Amazon a 5 euro semplicemente per raggiungere la soglia della spedizione gratuita
(in questi casi penso sempre ai libri che comunque sia non scadono e non sono mai sprecati!) :3 So pochissimo della trama ma ho visto che ha un rating molto alto e ieri ho scoperto che lo avevo già inserito in TBR tempo fa (ho la memoria corta!).
Poi ho anche comprato Così parlò Zarathustra di Friedrich Nietzsche, per quest'estate avevo programmato di leggere diversi classici, e alla fine tra Jane Eyre e Il fu Mattia Pascal non mi è andata per niente male, e volevo concludere in bellezza con un libro di un importante filosofo come Nietzsche... spero non sia troppo difficile da leggere e comprensibile anche a noi comuni mortali. L'ho preso in edicola con questa nuova collezione riguardante la filosofia, non so se prenderò tutti i numeri ma il Simposio di Platone non me lo toglie nessuno!

Ultima lettura conclusa:

L'ultimo libro che ho letto è stato appunto Jane Eyre di Charlotte Bronte, è stata un'ottima lettura che mi ha convolta molto nonostante sia stato scritto parecchi anni fa, è ambientato più o meno durante l'epoca vittoriana e a quanto pare sto sviluppando un debole per questo periodo *-*

Poi ho finito di leggere anche Puoi sentire la notte? di Paolo Costa, è stato un libro M/M davvero molto carino e l'ho letteralmente divorato. L'ho letto grazie all'iniziativa Leggere Italiano Blogtour ideata da Giusy, presto pubblicherò recensione del libro e intervista all'autore perciò restate sintonizzati ;)

Lettura in corso:

Sto leggendo Il ponte di Iain Banks, anche questo libro mi sta piacendo, è molto particolare e sono curiosa di conoscere il finale e scoprire la verità che si cela dietro il protagonista, ho già un'idea al
riguardo, vedremo se ci azzeccherò ;) Non posso dirvi molto della trama perché ho paura che qualunque cosa sarebbe spoiler, comunque sappiate che il protagonista si ritrova senza memoria in un enorme ponte popolato da moltissima gente, qui oltre che a cercare di ritrovare la memoria si chiede cosa ci sia alle estremità di questo ponte e tra uno strano sogno e l'altro, comincia ad indagare.

Prossima lettura:

Per prima cosa questa volta vorrei provare a leggere più di un libro contemporaneamente, non l'ho mai fatto, tranne in rari casi, e non sono sicura che faccia per me ma tentar non nuoce, no? Uno di questi due libri credo che potrebbe essere il ritratto di Dorian Gray, mentre l'altro potrebbe dipendere da come andrà il sondaggio che potete trovare a sinistra. Infatti non ve ne avevo ancora parlato ma ho pensato di organizzare un gruppo di lettura e sono indecisa su quale libro scegliere, perciò ne ho
scelti 3 dalla mia TBR e ho creato un sondaggio, fatemi sapere se vi piacerebbe partecipare e con quale libro, se volete potete proporne anche un altro via commento o via email o social (a proposito se non vi siete accorti, sono riuscita a riaccedere alla pagina Facebook del blog).

E questo è tutto! Fatemi sapere le vostre letture e i vostri nuovi arrivi e se vi andrebbe di partecipare ad un GdL!

A presto :*

1 commento:

  1. Uhhhhhh un'altra amante del Victoria Age!!! *_* Io anche adoro quel periodo e anche se effettivamente si tratta di letture diverse anni luce dai libri frivoli che invadono la mia libreria non rinuncio mai a leggere qualcosa di più impegnato e che sia assolutamente British e 800esco. :D

    RispondiElimina