lunedì 26 settembre 2016

The lost covers #5: Fangirl di Rainbow Rowell

Buongiorno a tutti gente!
Rieccoci al lunedì, questo fine settimana è stato dedicato tutto allo studio quindi spero di avere più tempo durante la settimana, anche se a dire il vero non sono riuscita ad anticipare moltissimo, dopo solo due settimane di scuola sono già sommersa da cose da studiare :/
Ho deciso di iniziare la settimana "bloggerosa" con una rubrica che purtroppo riesco a postare solo raramente, si tratta della rubrica The lost cover, ideata da Denise Aronica. Lo scopo è quello di confrontare la cover italiana con quella originale. Per quest'appuntamento ho scelto Fangirl di Rainbow Rowell perché ho scoperto da poco che il libro sarà finalmente tradotto in italiano *-* Infatti sarà pubblicato il 18 Ottobre! Non è stupendo? Ho sentito parlare benissimo di questo libro e della sua autrice e qualche giorno fa stavo per comprarlo in lingua originale e invece potrò averlo in italiano! Certo, in Italia costerà il doppio rispetto alla versione inglese, quindi potrei comunque optare per comprarlo su book depository ma resta comunque un'ottima notizia!

Eccovi la trama:

Una ragazza timida che scrive storie d'amore lo saprà riconoscere quando se lo troverà davanti?
Approdata all'università, dove la sua gemella Wren vuole solo divertirsi tra party, alcool e ragazzi, la timidissima Cath si trova sola per la prima volta e si rinchiude nella sua stanza a scrivere la fanfiction di cui migliaia di fan attendono il seguito.
Ma una compagna di stanza scontrosa con il suo ragazzo carino che le sta sempre intorno, una professoressa di scrittura creativa che pensa che le fanfiction siano solo un plagio, e un affascinante aspirante scrittore che vuole lavorare con lei, obbligheranno Cath ad affrontare la sua nuova vita…

E queste sono le due cover:


Devo dire che mi piacciono entrambe le copertine *-* Mi piace molto l'idea della scritta intrecciata tra i rami e sono contenta che la Piemme abbia mantenuto quantomeno i colori della copertina originale. Ad essere sincera preferisco la versione in inglese perché il disegno stile cartone animato è adorabile e pur non avendo letto il libro credo che rappresenti ancora meglio la trama, anche se quella italiana non si è allontanata troppo, ce ne sono state di mooolto peggiori.
Poi c'è la questione sottotitolo, moltissimi blogger e lettori si sono infatti scatenati una volta visto il sottotitolo della versione italiana: è una frase che fa credere che il libro sia solo una storia d'amore invece secondo i lettori c'è molto di più dentro. Che posso dire, quest'osservazione mi ha fatto venire ancora più voglia di leggere il libro e sicuramente lo farò presto *-* Ad ogni modo è vero che le CE si sono ridotte a certi slogan perché sono quelli che purtroppo attirano più clienti, e si sa che di questi tempi, la maggior parte delle volte la quantità conta più della qualità :c

Voi che dite, quale cover preferite? Siete tra i tantissimi che hanno letto e amato questo libro?
A presto!

PS. Votate questo libro a sinistra se vi va di leggerlo in un gruppo di lettura!

7 commenti:

  1. Io preferisco quella inglese con i personaggi colorati, devo dirla tutta.
    Riguardo al sottotitolo a me non fa ne caldo ne freddo, avendo già letto il libro, però è vero che banalizza un pochetto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto quei personaggi disegnati sono l'amore *-*

      Elimina
  2. Quella italiana non è male ma quella originale è davvero meravigliosa, mi piace tantissimo!
    Per quanto riguarda i sottotitoli ormai non gli presto più molta attenzione perché so quanto possono essere fuorvianti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, i sottotitoli non li considero mai ahahahah

      Elimina
  3. Quella italiana è molto carina, ma quella originale mi da l'idea di qualcosa di più frizzante e interessante:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frizzante mi sembra un aggettivo perfetto per descriverla!!

      Elimina
  4. anch'io ne ho sentito parlare tantissimo e vorrei tanto leggerlo, preferisco la cover originale, il fumetto secondo me è molto importante per capire di cosa parla =)

    RispondiElimina