giovedì 15 settembre 2016

Leggere Italiano Blogtour - Segnalazione e estratto Storia di anime gemelle di Tabata Baietti + Giveaway

Buongiorno lettori!
Oggi sono qui con un altro post del Blogtour Leggere italiano, se vi siete persi il post di presentazione dell'iniziativa e non sapete di cosa sto parlando, niente paura, leggete qui ;)
Vi parlerò di Storia di anime gemelle di Tabata Baietti, sappiate che se dopo aver letto la trama e l'estratto il libro dovesse ispirarvi, alla fine del post potrete trovare un bel giveaway con il quale vincerlo! Non sarebbe bellissimo *-* Chissà perché continuo ad adorare i giveaway anche se non li vinco mai :c

Titolo: Storia di anime gemelle
Autore: Tabata Baietti
Genere: Narrativa Contemporanea, Romance
Casa editrice: autopubblicato
Data di pubblicazione: 14 Maggio 2016 (Seconda Edizione)
Numero di pagine: 122
Prezzo: 0.99 euro versione Kindle
Pagina Goodreads

“Se esistono le anime gemelle, questa storia parla di loro. E se il destino è già stato scritto, la loro storia è andata esattamente come doveva andare.” 

Trama:
A volte il fato è clemente. Capita che trovi la tua anima gemella dall’altra parte della strada. Non la stavi cercando, e non volevi trovarla, ma poi eccola lì. Sola e fragile, arrampicata sul tetto di una casa nel silenzio della notte.
Altre volte, ancora più rare, capita che le due metà di una mela siano gemelli. Così vicini e così simili che sembrano una persona sola. Sono, una persona sola. E ciò che il Destino ha unito, l’uomo non osi dividere.

Biografia autrice:
Tabata Baietti è nata a Bologna nel 1990. Ha una laurea in Scienze Politiche, perché voleva conquistare il mondo, ma poi si è resa conto che anche in quel campo c'era crisi. Per cui adesso è disoccupata e aspirante “lettrice più veloce del mondo”. Ha talmente tanta immaginazione che quasi rasenta la patologia. Scrive storie da quando era piccola e Storia di anime gemelle è il suo romanzo di esordio.
Potete trovarla sul suo blog Il grande dottor T e sulla sua pagina Facebook qui e qui

Ma non è finita qui, perché per stuccare ancora di più la curiosità ho anche un bell'estratto da

condividere con voi :)
“Heidi ha cinque anni, appare davanti ai loro occhi come un miraggio nel deserto. Fu Matt a vederla per primo, ma rimase fermo immobile, indeciso se credere o meno a quella visione. Mentre Sam, che era sempre così veloce, fu il primo a correre da lei.
Heidi ha undici anni e si diverte ad arrampicarsi sugli alberi. Incitava tutti a salire sempre più in alto, e più in alto ancora. Una volta si è arrampicata anche sul tetto di casa sua. Da quella volta ha incominciato a farlo spesso. Di notte. Quando nessuno poteva dirle di scendere. E rimaneva li seduta, abbracciandosi le ginocchia, per ore. Per mille notti, Matt la osservò dalla finestra di camera sua, e mille notti si chiese perché, quella ragazzina così innocente, cercasse la solitudine a quella pericolosa altitudine.
Heidi ha quindici anni, ma non ha mai smesso di arrampicarsi sugli alberi. E sul tetto di casa sua. Per qualche motivo, Heidi non doveva essere lasciata da sola durante quelle notti. Matt, e solo Matt, l’aveva capito, anche se ancora non comprendeva a fondo il problema, o forse non voleva credere a ciò che vedeva. Nel silenzio della notte attraversava la strada, e agile come un gatto si arrampicava su per la grondaia, fino ad arrivare sul tetto. Era stata Heidi ad insegnargli dove mettere mani e piedi durante una scalata. Heidi è sempre stata brava nell’arrampicarsi. Voleva dirglielo, voleva dirle molte cose, ma poi la guardava, ogni notte, e si sorprendeva di quanto fossero inutili le parole. Così sedeva di fianco a lei, e, in silenzio, rimanevano lì. L’ha sempre conosciuta solo su quel tetto. Solo questo li univa, e a quel tempo sembrava così poco.
Passarono anni ad osservare quello che accadeva sotto i loro piedi, senza mai scambiarsi inutili parole.
Heidi ha diciotto anni. Non sale più sul tetto della sua casa. È spensierata e felice. Non c’è niente che la possa fermare. È una forza della natura. Sam e Heidi sono una cosa sola, sono anime gemelle, sono le due metà di una stessa mela. Sono i protagonisti di quelle storie d’amore che durano tutta una vita, e oltre. Sam e Heidi non si sarebbero lasciati mai. Tutto il mondo lo sapeva, e anche Matt l’aveva capito, ma ancora non comprendeva perché ogni volta che li vedeva insieme, il suo cuore piangeva. Era stato lui a salvarla durante quella notte di sangue e disperazione, ma fu Sam a guadagnare i suoi baci. Ed era giusto così, pensò.
Quando si girò verso di lei, Heidi aveva ventitré anni. La bambina aveva lasciato il posto ad una donna.
Una donna incredibilmente bella. Nulla davanti allo splendore del mondo. Tranne lei.”

Voi credete nelle anime gemelle? Io penso di sì, da qualche parte nel mondo ci sarà una persona che ci dia quella sensazione di completamento, di perfetta sintonia... è solo decisamente difficile riuscire a trovarla in mezzo a tutte le altre persone!
Quando ho letto la trama di questo libro mi ha subito affascinata, infatti lo avevo citato fra le mie possibili letture per il blogtour, alla fine non l'ho letto per questioni di tempo ma credo proprio che più avanti lo leggerò *-* Soprattutto adesso che ho letto quest'estratto che mi ha conquistata! Sembra che potrebbe esserci un triangolo amoroso ma se ben gestito non mi darà problemi, anzi. Già da queste poche righe però mi dispiace tantissimo per Matt, prima ancora di leggere il libro, ho già deciso che sarò una shippatrice di Matt e Heidi Ahahahah

E ora (finalmente) ecco il giveaway con cui potrete vincere una copia cartacea di questo libro!




Se volete sapere di più su Storia di anime gemelle, il 21 Settembre potrete leggere la recensione di Valentina Bellentini, io stessa sono curiosa di vedere se a lei è piaciuto!

Per quanto riguarda invece le altre tappe di oggi, ecco qui gli altri post:

recensione DENTRO IL SILENZIO di Beira Raven (Libera tra i libri)
recensione EMERALD GLOOM di Elle Caruso (Rachel Sandman Author)
presentazione + intervista DIE LOVE RISE di Rosa Campanile (Libri di cristallo)
recensione RITORNARE A SORRIDERE di Susy Tomasiello (women at work)


Voi che mi dite? Vi ispira questo libro? Avete letto le altre tappe? 

2 commenti:

  1. Io credi ciecamente nelle anime gemelle e la trama di questo libro mi affascina tanto! Sicuramente lo inserirò nella lista da leggere!

    RispondiElimina
  2. Questa è una bella domanda! Sinceramente non saprei cosa rispondere. Può darsi che le anime gemelle esistano,magari c'è chi è così fortunato da incontrarla. C'è chi invece magari crede di averla trovata e poi dopo poco tempo o dopo anni si accorge di essersi sbagliato. Chi si accontenta di un compagno/a che gli faccia compagnia durante il corso della vita e chi invece non la incontra mai. Ci sono tante variabili e circostanze nella vita.
    La trama del libro mi sembra davvero interessante

    RispondiElimina