giovedì 23 giugno 2016

From my wishlist #5: Tre libri che non vedo l'ora portino in Italia

Ciao lettori, come state?
Io purtroppo non molto bene, ho beccato un virus e non sono al pieno delle mie forze, sono anche un po' giù di corda, speriamo passi presto!
Oggi volevo scrivere un post ma non avevo idee, poi mi è tornata in mente questa rubrica e tra i temi inventati da Giusy ho trovato questo che mi ispirava quindi ecco qui :)


È vero che ultimamente leggo anche in inglese e questa cosa non mi dispiace affatto perché credo che leggere in lingua originale sia molto meglio, forse anche perché amo le lingue, non so, però ci sono comunque dei libri che mi piacerebbe fossero tradotti. Sarebbe una buona cosa per intervallare le letture in lingua a quelle in italiano che magari sono meno impegnative e in più sarebbe una possibilità per chiunque non riesce a leggere in lingua per vari motivi. Quindi questi tre sono i libri che più mi piacerebbe venissero tradotti:

The Winner's curse di Marie Rutkoski

Trama: In quanto figlia del generale di un vasto imparo che schiavizza i popoli conquistati, la diciassettenne Kestrel ha due possibilità: arruolarsi nell'esercito o sposarsi. Ma Kestrel ha altri piani.Un giorno, scopre un giovane schiavo messo all'asta. Gli occhi di Arin sembrano sfidare tutto e tutti.Seguendo il suo istinto, Kestrel lo compra, con inaspettate conseguenze. Presto dovrà iniziare cercare di nascondere i suoi sentimenti sempre più forti per Arin.Ma anche lui ha un segreto, e Kestrel impara presto che il prezzo che ha pagato per una sola persona è molto più alto di quanto avesse mai potuto immaginare.

Questo libro mi ispira davvero tanto e voglio leggerlo dall'estate scorsa, che sia arrivato il suo momento? Mi interessa soprattutto perché la trama mi sembra davvero originale e in più ho letto ottimi pareri in giro.

Plus One di Elizabeth Fama

Trama (tradotta da me): Sol Le Coeur è una Smudge-- un'abitante notturna di un'America rigidamente divisa tra persone che sono sveglie, vivono e lavorano durante le ore di oscurità e quelle conosciute come Rays, che vivono e lavorano durante il giorno. Impulsiva, passionale e coraggiosa, Sol escogita un piano per rapire la sua appena nata nipote -- una Ray --per portarla a visitare il suo nonno morente. La violazione del coprifuoco è già un crimine serio, ma quando il rapimento va storto, Sol inciampa in una cospirazione di governo sulla manipolazione degli Smudge. Sol scappa dalle autorità con un alleato inaspettato: un Ray che entra nella sua vita, un ragazzo che avrebbe odiato se il destino non li avesse forzati in una fuga insieme fate hadn't forced them on the run together-- un ragazzo che il mondo le dice di non poter amare.

La prima cosa che mi ha colpita di questo libro è stata la copertina :3 Andiamo, è stupenda!! La guarderei per ore, sembra anche ben abbinata alla storia del libro. La trama sembra meno originale di quella di The Winner's curse ma mi incuriosisce lo stesso, più che altro per l'ambientazione. Oltretutto gli "amori impossibili" mi intrigano *-*

The Sin Eater's daughter

Trama: La diciassettenne Twylla vive a corte. Ma nonostante sia la promessa sposa del principe, Twylla non è esattamente un membro del castello. Lei è l'esecutore. Come Daunen Embodied, Dea incarnata, Twylla uccide chiunque lei tocchi. Ogni mese viene portata nelle prigioni ed è costretta ad appoggiare le sue mani su quelle degli uomini accusati di alto tradimento. Nessuno potrà mai amare una ragazza come lei. Anche il principe, che in teoria dovrebbe essere immune al tocco fatale di Twylla, evita la sua compagnia.Poi un giorno arriva una nuova guardia, un ragazzo il cui sorriso contraddice la sua abilità nel maneggiare una spada, e che è capace di vedere oltre l'abilità di Twylla, che è capace di vederla come una comune ragazza e non come una Dea. Ma Twylla è promessa al principe, e sa bene cosa succede a chi tradisce la regina. La regina stessa ha un piano per distruggere i suoi nemici, un piano che richiede un enorme sacrificio. Twylla farà tutto ciò che è in suo potere per proteggere il suo Regno? O abbandonerà il suo compito in favore di un amore segnato dal destino?

Qui abbiamo un'altra trama che definirei "scoppiettante"... voglio dire: la protagonista è un'esecutrice?! Una Dea?! Quindi c'è anche aria di mitologia! Guardie e regine? Wooo *-* I primi righi della trama fanno pensare un po' a Shatter me di Tahereh Mafi per via del tocco mortale, ma per il resto sembra un libro totalmente differente.

Voi avete letto questi libri? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento