martedì 19 aprile 2016

From my wishlist #4: Raccolte di racconti

Buongiorno a tutti lettori pucciosi :3
Mentre questo si sarà auto pubblicato io sarò da qualche parte a fare traduzioni o chissà cos'altro grazie all'alternanza scuola-lavoro. Spero di divertirmi e imparare tante cose allo stesso tempo anche perché tradurre mi piace tantissimo ed uno dei migliori lavori candidati per il futuro 
Ma ora veniamo al tema di questo post: parliamo di raccolte di racconti!


Questa rubrica è stata creata da Giusy del blog Divoratori di libri, ormai ho smesso di scrivere i crediti ogni volta, perché sono troppo pigra, ma potete trovarli tutti nella pagina apposita, comunque ogni tanto lo ricorderò nei post :)

Non ho mai letto una raccolta di storie brevi perché non mi hanno mai incuriosita più di tanto ma ne ho trovate un paio qualche tempo fa che mi ispirano parecchio e volevo approfittare del tema di oggi per parlarvene.

Il primo è The curiosities di Maggie Stiefvater, Tessa Gratton e Brenna Yovanoff
Trama: 
- A vampire locked in a cage in the basement, for good luck.- Bad guys, clever girls, and the various reasons why the guys have to stop breathing.
- A world where fires never go out (with references to vanilla ice cream).
These are but a few of the curiosities collected in this volume of short stories by three acclaimed practitioners of paranormal fiction.
But The Curiosities is more than the stories. Since 2008, Maggie, Tessa, and Brenna have posted more than 250 works of short fiction to their website merryfates.com. Their goal was simple: create a space for experimentation and improvisation in their writing—all in public and without a backspace key. In that spirit, The Curiosities includes the stories and each author's comments, critiques, and kudos in the margins. Think of it as a guided tour of the creative processes of three acclaimed authors. So, are you curious now?

Questo libro mi ispira tantissimo, prima di tutto perché tra gli autori c'è Maggie Stiefvater e io adoro lo stile di questa scrittrice! Poi, tutti gli elementi grafici del libro fanno la loro parte, infatti accanto alle storie raccontate ci sono gli appunti e i pensieri delle autrici e mi sembra una cosa davvero originale! Deve assolutamente far parte della mia collezione di libri *_* Qui a destra c'è una foto in cui potete vedere le scritte aggiunte dalle autrici. Dal momento che purtroppo non possiedo ancora il libro ho preso questa foto dal blog She was in Wonderland di Veronica, qui potete leggere la sua recensione del libro che non ha fatto altro che accrescere la mia curiosità! Visto che è un'edizione un po' particolare pensavo sarebbe stata piuttosto cara e invece verrebbe a costare circa 11 euro :D

L'altro libro che mi incuriosisce è Destini incrociati di AA. VV.
Trama:
Tredici racconti originali ed emozionanti, ciascuno con la sua particolarità e il suo fascino, riuniti in una unica raccolta, che esplora il lato fantasioso, romantico, misterioso, passionale, ironico e paranormale di promettenti autori italiani, vincitori alla prima edizione del concorso letterario Emozioni in Tazza.
Lasciatevi conquistare dalle loro storie e godetevi il meglio dei generi fantasy, romance, fantascienza, urban e paranormal in un sola variegata antologia. Un bellissimo e pericoloso demone del vento. Un vaso di Pandora da richiudere. Una volpe dal pelo argenteo che assume forma umana. Un amore mitologico che trascende il tempo. Un ragazzo che finisce nell’Aldilà. Un alieno e il suo improbabile alleato. Un sordomuto segretamente innamorato di una ballerina. Una ragazza malata che parla con uno spirito. Una passione tra una barista e un cliente dal mestiere insolito. Una cacciatrice di creature demoniache. Un abito magico, un drago e una principessa da salvare. Una travagliata storia d’amore tra un capitano e una nobildonna. Una leggenda che diventa realtà.

Qui invece parliamo di autori emergenti italiani, sarebbe una cosa diversa dal solito anche perché gli autori italiani che leggo sono sempre meno! La cosa bella è che i 13 racconti spaziano in moltissimi generi diversi, scommetto che annoiarsi sarà difficile! Poi essendo storie brevi molto probabilmente leggerle sarà scorrevole e un racconto tirerà l'altro. 

Queste sono le uniche due antologie di racconti che conosco quindi non saprei quale altro libro citare... voi ne conoscete altre? E queste due vi ispirano? 

2 commenti:

  1. ciao Pamy!!! quanto tempo :(
    il libro della Stiefvater mi ispira tantissimo e ne ho sentito parlare davvero bene! shame on me che non ho letto ancora niente di suo!!!
    un abbraccio tesoro e buone letture

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noraaaa bentornata!
      Devi assolutamente provare qualcosa della Stiefvater, io ho adorato raven boys e il suo seguito, è una storia molto originale!

      Elimina