lunedì 6 luglio 2015

Gruppo di lettura #1: Seconda tappa - Raccontami di un giorno perfetto di Jennifer Niven

Ciao a tutti e buon lunedì!
Come state? Io bene, credo di aver letto per due ore di fila senza fermarmi e lo stesso è successo ieri :P in questi giorni mi sono data alla pazza lettura xD Ho quasi finito Sono io Taylor Jordan, mi manca solo l'ultimo capitolo e mi è piaciuto davvero tanto *_* Ma ve ne parlerò in un altro post, oggi sono qui per parlarvi di Raccontami di un giorno perfetto ;-)

Riassunto capitoli letti:

Esempio di Bibliobus... ce ne sono in tanti!
Dopo essere stata ad un drive-in con Ryan e i suoi vecchi amici, Violet si rende sempre più conto di non far parte più di quella vita, di non sentirsi più adatta a quella compagnia. Lei e Finch cominciano a vedersi sempre di più, con lui Violet prova ad affrontare la sua paura di viaggiare in auto, durante il tragitto lei gli racconta del giorno dell'incidente e di sua sorella e alla fine lo porta al Parco dei Bibliobus (che, scusate la parentesi, è una gran figata *_* cioè vi rendete conto di quanto sarebbe bello avere un posto così nella propria città? E parla una che non ha nemmeno una biblioteca normale :( ) Dopo Finch la porta in un edificio sul cui muro è stata scritta la frase "Prima di morire..." sotto cui ognuno ha scritto una continuazione, compresi i due nostri protagonisti.
Dopo qualche giorno, Violet e Finch vanno a fare un giro notturno in città fermandosi prima nella libreria dove lavora la madre di Finch e poi alla Purina Tower, dove guardano il panorama aprendosi l'uno con l'altro e sfogandosi urlando al nulla.
Finch va a trovare di nuovo il padre, assieme alle sue sorelle e in quest'episodio capiamo un aspetto importante del passato di Finch: suo padre è un uomo violento che più volte ha sfogato la sua rabbia con l'ex moglie e, permettetemi, "ex-figlio".
Per finire i due protagonisti si fanno beccare da soli al fiume da Ryan e Romero, il quale ingaggia una lotta con Finch.

I nostri pareri:

Pamela:
Questi capitoli li ho divorati, letteralmente. Mi sono piaciuti davvero tanto, i personaggi mi piacciono ancora di più e ci sono stati un sacco di momenti che ho trovato davvero toccanti, come quello di Decca, la sorella di Finch, con questa sua idea di tagliare le brutte parole dei libri  per non mischiare bello e brutto, okay al parte l'azione di tagliare libri che di per sé mi ha fatta rabbrividire, è stata una scena molto profonda, secondo me. Lo stesso penso della scena in cui Violet e Finch hanno scritto su quel muro. Ho apprezzato tantissimo i soliloqui di Finch e le sue riflessioni e ancora una volta lo stile dell'autrice, incalzante ma pieno di riflessioni allo stesso tempo.

Valentina:
Indiscutibilmente d'accordo con Pamela riguardo a ciò che ha fatto Decca. L'idea è bella, ma non potrebbe farlo con dei giornali o che so io? Non sopporto di vedere i libri maltrattati in questo modo T.T e riguardo ai bibliobus *-* una volta avevo sentito qualcosa del genere, ma dopo l'eccitazione iniziale e la delusione pensando che da me non ci sarà mai, ho accantonato il pensiero, ma adesso che mi ritorna alla mente... Oh quanto mi piacerebbe creare qualcosa del genere *-* Sarebbe bellissimo rendere felici le persone che desiderano una biblioteca ma non possono averla :D
Finch mi è piaciuto molto e mi ha fatto provare anche tanta pena :( perché suo padre deve "costringere" i propri figli ad andare a pranzare con la sua nuova famiglia per poi trattarli in questo modo?! E poi ho sempre odiato le preferenze fra i figli u.u
Ciò che mi sembra strano riguardo a Finch è che non potevo fare a meno di immaginarlo come un ragazzo un po' superficiale e "rude", ma mi rendo conto che è tutt'altro che questo!
Riguardo a Violet, in questi capitoli l'ho conosciuta un po' meglio e mi sta piacendo, l'unica cosa che spero è che l'avvertimento che tutti lanciano a Finch sia infondato. Non la perdonerei se lo facesse soffrire >.<

Posso dire che questi capitoli mi hanno presa molto, e mi sono piaciute, come a Pamela, le scene alla chiesa e sulla torre!


L'argomento di oggi è... Finch

Io Finch me l'ho immagino
proprio così *_*
(Joshua Antony Brand)
Theodore Finch è un ragazzo moolto alto, con la pelle chiara, tanto da far intravedere le vene, e i capelli scuri. Quello che più colpisce di lui però non è l'aspetto fisico ma il carattere: è stato soprannominato Finch lo Schizzato a causa di strane azioni che ha compiuto, tipo andando a scuola completamente vestito di rosso per protestare contro il razzismo e/o il consumo di carne. A scuola alcuni lo considerano un mito per questi suoi gesti estremi, altri lo evitano pensando che sia un pazzo. In realtà Finch nonostante sia un ragazzo divertente e ironico (i dialoghi tra lui e Violet lo dimostrano) è anche un ragazzo molto sensibile e maturo, le sue riflessioni sono molto toccanti, probabilmente anche a causa della sua situazione familiare non tutto rose e fiori: un padre violento, una madre reduce dal divorzio che non sa ben gestire i figli, una sorella che tagliuzza libri e un'altra un po' strana che prova a fare da madre coprendo il fratello.
Ha subito una sorta di shock, di blackout in cui il suo cervello si è spento e lui ha "dormito" interrottamente per giorni.
È un personaggio fatto proprio bene, ben caratterizzato e con moltissima introspezione, la Niven, a mio parere, è stata davvero brava nel crearlo.

Le nostre citazioni preferite:

Conosco abbastanza la vita per sapere che la volontà non basta a far sì che le cose durino o restino come sono. Non puoi impedire alle persone di morire. O di andarsene. NOn puoi impedire nemmeno a te stesso di andartene.

Il problema è che la gente dimentica che la maggior parte delle volte sono le piccole cose a contare. Sono tutti occupati ad aspettarsi chissà che. Saremmo tutti più felici se ci fermassimo un attimo a ricordare a noi stessi che esistono cose come la Purina Tower, e una vista come questa.
Le cose brutte non dovrebbero essere mescolate a quelle belle. Altrimenti ti fregano

Voi cosa ne pensate di Finch e di questi capitoli letti?

3 commenti:

  1. Ciao ragazze, eccomi qui a commentare questi capitoli.
    Che dire di Finch? Lo sto davvero amando, amo tutte le sue sfumature, le sue battute e soprattutto il fatto che non si sa mai che aspettarsi da una persona così, il che, sì, è sia un bene che un male... però non so, questa sua caratteristica mi attira molto.
    Violet invece mi piace ma c'è ancora qualcosa che non mi convince del tutto, forse il fatto che in qualche modo cerchi di salvare le apparenze sempre, ma fortunatamente sta iniziando a rendersi conto di non essere più la stessa ragazza di prima e soprattutto che i suoi "amici" non lo sono poi così tanto.
    Quindi alla fine come protagonisti mi stanno piacendo molto, li trovo ben caratterizzati e soprattutto in sintonia.
    Ok, adesso parlo dei capitoli, scusate il commento chilometrico!
    Mi sono piaciuti molto, ma quelli di Finch li sto trovando sempre più sofferenti e l'ultimo, in particolare, è stato come un pugno in pieno stomaco... il vederlo così brr, mi ha messo addosso un po' tristezza.
    Comunque per il discorso dello: "Stai attento", mamma mia, stanno mettendo ansia pure a me e capisco che la situazione non sia delle più facili e che in un certo senso sarebbe sempre meglio prepararsi al peggio però un briciolino di positività non guasta mai. Comunque se davvero Violet gli spezzasse il cuore... non lo sopporterei, non se lo merita Finch e soprattutto non so come reagirebbe.
    Bene, dovrei aver detto tutto.
    Adesso ritorno a leggere perché mi sto letteralmente innamorando di questo libro anche se sono abbastanza sicura che alla fine mi distruggerà.
    Un abbraccio,
    Firefly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io mi sono innamorata di Finch <3 è un pulcino tenerottolo e cucciolevele *__* (scusa gli aggettivi strambi e da fangirl xD) In Violet mi manca qualcosa, però non posso dire di non sopportarla... se spezzerà il cuore al mio piccolo Finch entrerò nel libro e la picchierò, di brutto u.u
      si anche io ho questo timore... speriamo abbia un lieto fine! Di solito odio i finali tragici...

      Elimina
    2. Siiii! W gli aggettivi strambi e fangirlosi XD
      A me non disturbano i finali tragici se son ben fatti, certo che però se lo sono davvero rimango per un po' di giorni a pensare: Perché? Non si poteva proprio evitare?
      Vedremo dove ci porteranno Violet e Finch adesso.

      Elimina