lunedì 27 luglio 2015

Gruppo di lettura #1: Quinta tappa - Raccontami di un giorno perfetto di Jennifer Niven

Ciao a tuttiii! Come state? Io non sto facendo niente, completamente: Mare, libri, serie tv, amici, whatsapp e poi di nuovo tutto d'accapo... le mie giornate sono tutte le stesse xD Dopo tutta la fatica di quest'anno in estate mi sto proprio riposando :3

Con questo post termina il Gruppo di Lettura su questo libro, ne faremo altri? Non ne ho idea, è stata una bella esperienza ma credo che passerà un po' di tempo prima di ripeterla. Comunque vorremmo ringraziare Firefly che ha commentato ogni tappa e sclerato con noi, sei stata un tesoro <3 Ci dispiace per Jaqueline che voleva partecipare ma alla fine non ha potuto :(

Riassunto ultimi capitoli:

Da quando Finch è scomparso Violet ha ricevuto solo qualche messaggio apparentemente senza senso, dopo qualche settimana ricomincia a frequentare Ryan ma solo come amici, fin quando Kate non riceve un'email da Theodore indirizzata alla sua famiglia e anche Violet, Brenda e Charlie ne ricevono uno a testa a distanza di pochi minuti. Violet torna nella camera di Finch e trova dei post-it che riordinati la portano al Blue Hole. Lì Violet trova i vestiti e le cose di Finch allora si immerge, ma capisce subito che non c'è niente da fare, chiama la polizia e dopo un po' di immersioni il corpo di Finch viene ritrovato.
L'intera scuola è in un falso lutto, solo dettato dall'ipocrisia e viene celebrato un funerale in cui non viene mai pronunciata la parola suicidio. E così Violet è di nuovo in lutto: è triste e arrabbiata, ha paura di non aver fatto abbastanza per Theodore. Va anche a parlare con Embryo e scrive una lettera a Finch in cui cerca di esprimere i suoi sentimenti. Alla fine Violet decide di continuare da sola le peregrinazioni restanti ma si accorge che Finch ha già visitato tutti i posti lasciando qualcosa: un paio di scarpe nell'albero delle scarpe, una scritta nella palla di vernice, una nel drive-in e la pietra con la scritta tocca a te nella statua di Gesù. Andando nell'ultimo posto Violet si accorge che è una meta che Finch aveva scelto da solo. Alla fine trova il posto in questione: una piccolissima chiesetta vicino ad un lago. Sull'altare trova una descrizione della Chiesa e capisce il motivo di quella meta: la chiesa è dedicata alle vittime di incidenti stradali e ai viaggiatori stanchi in cerca di ristoro. In mezzo alla Bibbia Violet trova anche dei fogli con la canzone che Finch le ha dedicato.

Le nostre opinioni sul finale e sul libro in generale:

Pamela:
Finch è morto. Piango.
Okay un po' me l'aspettavo ma mi ha sconvolta lo stesso, è stato troppo triste. Questo finale non mi è piaciuto, da un certo punto di vista lo capisco, ma avrei preferito che ci fosse un lieto fine: fino alla fine speravo che Finch avrebbe superato il suo problema, parlandone con gli altri, lasciandosi aiutare e costringendo la sua famiglia ad ammettere che qualcosa non andava, invece alla fine non ce l'ha fatta. Ha combattuto il più possibile, cercando di restare ma alla fine a ceduto.
Anche se il finale non mi ha del tutto convinta, questo libro mi è comunque piaciuto tantissimo. È doloroso, perché la storia lo è, parla della realtà: ogni giorno tantissimi adolescenti tentano il suicidio e Jennifer Niven ne ha parlato in modo diretto, crudo, senza cercare di addolcirci la pillola.
I personaggi sono entrambi fantastici, Finch mi ha conquistata fin da subito per Violet c'è voluto un po' più di tempo, ma alla fine forse mi è piaciuta più di Finch: in lei c'è stata una crescita, ha cominciato ad affrontare i suoi problemi ed è diventata sempre più forte.
Raccontami di un giorno perfetto è un libro molto toccante, che racconta la triste realtà, il messaggio dell'autrice nelle note finali è molto chiaro: "Se avete la sensazione che qualcosa non va, non abbiate paura di parlarne. Non siete soli. Non colpevolizzatevi. Là fuori c'è chi vi può aiutare."
Mi ha fatto piangere tantissimo ma credo che far riflettere sia proprio uno dei punti forti e anche l'intento del libro. Quindi nonostante il finale e le milioni di lacrime versate nonché una notte insonne do 4 stelle e mezza.
Valentina:
Vi avevo detto che mi aspettavo qualcosa di brutto :'( Se gli altri capitoli sono stati un misto di varie emozioni, questi si possono riassumere in una sola parola: tristezza. Diversamente da Pamela, non ho versato milioni di lacrime si vede quanto sono sensibile, anche se una lacrimuccia stava per scendere (e se scende la lacrimuccia a Valentina, c'è da preoccuparsi e perché sto parlando in terza persona?!).
Okay, vi sarete già confusi in queste quattro righe, quindi ora cerco di essere più comprensibile D:
Nel complesso questo libro è stato un insieme di tristezza, compassione, paura, felicità, risate... insomma, un po' di tutto!
Nel primo post, avevamo detto cosa ci aspettavamo da questo libro e io avevo scritto che avevo grandi aspettative, anche se non era il mio genere. Be', devo dire che ha completamente soddisfatto queste mie aspettative, forse è stato anche qualcosina di più! Davvero tantissimi complimenti alla scrittrice, che ha saputo trattare così bene un argomento come questo che, come dice nella nota, non molti riescono a trattare!

Invece le vostre aspettative sono state soddisfatte o vi aspettavate qualcos'altro?
Scrivetelo nei commenti :D
Goodbye!

3 commenti:

  1. Ma salve ragazze!
    Grazie a voiiiii :3
    Sappiate che ci sarò sempre per sclerare su qualche libro.

    Ok, ora passiamo a parlare del libro.
    A me il finale è piaciuto molto, è stato reale e molto coerente con la storia e con Finch secondo me, ma alla fine sí, ha fatto piangere pure me... e mi ha fatto venir voglia di scrivere lettere a Violet, a Finch e alla Niven... così giusto per fare due chiacchiere.
    Sono d'accordissimo con voi sulla Niven, quella donna è stata così vera nello scrivere questa storia e leggere quei ringraziamenti sono stati un colpo al cuore.
    Non mi dilungheró tantissimo qui nei commenti perché penso di riuscire a pubblicare la recensione nei prossimi giorni, appena sarà pronta vi lascerò qui il link.
    Penso di aver detto tutto,
    Un abbraccio ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco qua, ragazze.
      Come promesso il link della mia recensione: http://booksareinfinity.blogspot.it/2015/08/recensione-raccontami-di-un-giorno.html?m=1

      Elimina