mercoledì 25 febbraio 2015

The lost cover #1

Ciao a tutti! Come va? Qui continua a piovere ininterrottamente, da un lato è fastidioso ma dall'altro è una giornata perfetta per rannicchiarsi a leggere un buon libro :D
Oggi daremo inizio ad una nuova rubrica, l'ho trovata nel blog Reading is Believing di Denise Aronica e mi è piaciuta talmente tanto da volerla adottare! Denise, grazie mille di avermi dato il permesso <3

Rubrica a cadenza settimanale ideata
da Denise del blog Reading is Believing


Questa rubrica consiste nel confrontare la copertina originale di un libro e la sua corrispondente italiana.

Le cover che ho scelto per questo primo appuntamento sono queste:




Ovviamente quella a sinistra è la cover originale, mentre quella a destra è quella italiana.
Oddio scegliere quella che mi piace di più è un po' difficile. Mi piacciono entrambe, forse quella originale un pizzico di più.
In quella originale adoro il cuore che va in frantumi e i colori intensi del viola, invece non mi piace per niente il font :/ 
Anche quella italiana non è da meno, è la classica cover da New Adult ma i colori un po' pastello sono stupendi *_* i due font usati mi piacciono troppo ma forse la scritta secondaria è un po' troppo in primo piano...


Voi che ne pensate? Quale preferite?


4 commenti:

  1. quella originale mille volte! quella italiana l'hanno stravolta y__y pure il titolo uff

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è vero! Avrebbero potuto mantenere almeno il titolo, che riguarda molto la trama... io all'inizio non avevo nemmeno capito fossero lo stesso libro!

      Elimina
  2. Boh io odio tutte ste copertine con foto di modelli a caso in primo piano. Quindi l'originale mi piace senza dubbio molto di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo ce ne sono tante! Anzi questa è la più decente secondo me, perché comunque c'è qualche effetto... se guardi le copertine della Newton Compton sembrano tutte uguali, prese da servizi fotografici e attaccate ai libri!

      Elimina