sabato 28 febbraio 2015

Recensione #12: La linea sottile di Denise Aronica

Ciao  a tutti e buon fine Febbraio! Anche questo mese sembra essere volato! D:
È terminato proprio oggi il GdL organizzato da Alessia del blog il Profumo dei libri, il libro che abbiamo letto è stato La linea sottile di Denise Aronica :)

Trama:

Quando Beth torna dal college per l’estate nella piccola cittadina di Queen’s Creek, in Arizona, non sa che la sua vita sta cambiare. Senza rendersi conto di come o perché, si ritrova a passare attraverso uno specchio e finisce in un mondo apparentemente simile al suo, ma non del tutto identico. Nella realtà al di là dello specchio, infatti, la madre di Beth, morta suicida anni prima, è viva e vegeta e le appare davanti canticchiando mentre si appresta a fare il bucato. Anche suo fratello maggiore, Joe, scomparso da mesi, si aggira per casa in tutta tranquillità e la sua sorellina più piccola, Amy, da tempo ricoverata in una clinica psichiatrica, sembra stare alla grande. Beth scopre che qualsiasi specchio diventa una porta, sotto le dita di chi, come lei, possiede il Dono. E che attraverso quella porta si può avere accesso a infinite possibilità. Infiniti mondi alternativi. Assieme al suo amico immaginario, Peter, e alla sua migliore amica, Charlie, Beth scoprirà la verità sulla sua famiglia e verrà coinvolta in un qualcosa che si rivelerà essere più grande di lei. Qualcosa che potrebbe mandare in frantumi la sua vita. Riuscirà a vegliare su coloro che ama e, allo stesso tempo, a fare la cosa giusta prima che sia troppo tardi?

Recensione:

Inizio dicendo che questo libro mi è piaciuto molto :D Il finale mi ha un po' shockata quindi Denise muoviti a pubblicare il seguito xD (che dovrebbe uscire entro il 2015 credo).

La protagonista del libro è Beth, una ragazza che ha perso la madre, la quale si è suicidata, il fratello, che dopo aver assistito ad un incendio in cui è morto suo nonno è tornato tra le file dell'esercito ma poi è misteriosamente scomparso, un padre, che non è per niente presente e una sorellina rinchiusa in una clinica per pazzi. Detto così sembra deprimente ma vi assicuro che non lo è affatto :D è una delle cose belle di questo romanzo, non è per niente pesante anzi, è un libro fresco che ho letto davvero in pochissimo tempo perché ha un ritmo serrato e scorrevole, ci sono un sacco di colpi di scena uno dopo l'altro che mi hanno tolto il respiro!

Beth è un personaggio un po' particolare e insolito per i libri Young Adults, nel senso che di solito in questo genere ci sono o protagonisti fantastici, che invidiamo e a cui vorremo un po' somigliare oppure protagonisti un po' sfigati xD Ecco Beth sta nel mezzo, per questo mi piace :D

E come non parlare di Peter? Peter è l'"amico immaginario" di Beth, leggendo si avverte il forte legame che c'è fra i due, sono davvero affezionati e si capisce subito che la loro non è semplice amicizia. Peter è straziato dal desiderio che prova di essere reale anche fisicamente per poter abbracciare almeno una volta Beth <3 

Un altro legame forte e importante presente nel libro, è quello fra Beth e la sua migliore amica Charlie. Nonostante nella prima parte del libro Charlie non mi sia piaciuta molto, infatti l'ho trovata un po' piatta, ho apprezzato tantissimo il loro legame di amicizia sincera. 

Mi piacerebbe che Joe, il fratello maggiore di Beth, venisse approfondito di più nel prossimo libro, per quanto riguarda Amy invece... è un amoreeee!Vi avevo già accennato a lei nella Top Ten di questo martedì... povera piccola, le è stata rubata l'infanzia, abbandonata in una clinica psichiatrica e creduta pazza perfino dai propri familiari :(

Insomma i personaggi sono sicuramente un punto di forza del romanzo!
La narrazione è quasi priva di descrizioni dell'ambiente ma in compenso è ricca di dialoghi incisivi e frizzanti, lo stile di Denise è davvero fantastico! E questo è un altro punto a favore ^^

Vi consiglio assolutamente di leggere questo libro! È stupendo! Mischia una trama affascinante, narrata in modo semplice e scorrevole a personaggi davvero ben fatti, che hanno instaurato dei legami talmente ben descritti da sembrare reali :)


2 commenti:

  1. Grazie mille per la bella recensione Pamy! Sono contenta che Beth ti sia piaciuta visto che non a tutti va proprio a genio :)
    Su Joe ne saprai sicuramente di più quando metterò online la novella a lui dedicata! Grazie mille per il sostegno :3 e ti confermo che il seguito dovrebbe arrivare entro l'anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Denise! Figurati, grazie a te di aver risposto alla mia domanda nel GdL ;-)
      Non sapevo esistesse anche una novella su Joe, ci voleva proprio ^^
      Non vedo l'ora di leggere Oltre la Linea! Sbrigati a pubblicarlo, okay? xD

      Elimina