lunedì 12 gennaio 2015

Chi ben comincia #2: Ladri di sogni di Maggie Stiefvater

Ciao a tutti readers! Ça va? Oggi non sono in vena di chiacchiere quindi eccovi subito una nuova puntata della rubrica Chi ben comincia:


Trama:

La magica linea di prateria è stata risvegliata e la sua energia affiora. I ragazzi corvo, un gruppo di studenti della scintillante Aglionby Academy, sono sulle tracce del mitico re gallese Glendower, che dovrebbe essere nascosto nelle colline intorno alla scuola. Con loro c’è Blue, che vive in una famiglia di veggenti tutta al femminile. A lei è stato predetto più volte che quando bacerà il ragazzo di cui sarà davvero innamorata, questi morirà. Sulle prime sembra che il suo cuore batta per Adam, ma forse è Gansey quello che ama davvero… Intanto Ronan s’inoltra nei suoi sogni, da cui può uscire di tutto. Del resto è uno che ama sfidare il pericolo. Mentre il tormentato Adam, con un passato pesante alle spalle, s’inoltra sempre più in se stesso, cercando una sua strada nella vita. Nel frattempo c’è un individuo sinistro che è anche lui sulle tracce di Glendower. Un uomo pronto a tutto.

Estratto:


NB. Anche se non avete letto il primo libro della saga Raven Boys potete tranquillamente leggere quest'estratto in quanto assolutamente privo di spoiler!

«Un segreto è una cosa strana.
Ci sono tre tipi di segreti. Il primo è quello noto a tutti, per cui sono necessarie almeno due persone: una che lo custodisca, l'altra che non ne venga mai a conoscenza. Il secondo è quello più difficile, un segreto che non ammettiamo a  noi stessi. Ogni giorno migliaia di possibili confessioni rimangono inespresse, e i mancati confessori ignorano che quei segreti mai ammessi si riducano alle solite tre parole: io ho paura.
E poi c'è il terzo tipo di segreto, quello più profondo. Il segreto che nessuno conosce. Forse un tempo risaputo e in seguito sepolto. O forse un inutile mistero, arcano e solitario, mai emerso poiché nessuno l'ha mai cercato.
Alcune rare, rarissime volte, un segreto rimane nascosto poiché  troppo grande perché la mente umana possa reggerlo. Troppo strano, troppo vasto, troppo raccapricciante per essere contemplato.
Tutti noi abbiamo dei segreti. Che custodiamo o di cui siamo tenuti all'oscuro. Burattinai o burattini. Segreti e scarafaggi: ecco cosa rimarrà alla fine di tutto.»

Ho adorato quest'estratto del prologo di Ladri di sogni, quindi non potevo non mostrarvelo u.u
Io amo la Stiefvater <3 Amo il suo modo di scrivere particolareggiato e pieno di metafore *-*

Per chi non avesse letto il primo libro eccone la trama:

Nata in una famiglia di chiaroveggenti, Blue Sargent, sedici anni, fin da piccola sa che con un bacio ucciderà il suo vero amore. Ora però a quanto pare il momento è prossimo: prova ne è la visione che Blue ha nella notte della vigilia di San Marco, quando gli spiriti dei futuri morti di Henrietta, una cittadina della Virginia, si mostrano alle veggenti Sargent: Blue vede lo spettro di Gansey e apprende che è proprio lui il suo vero amore, e quindi la persona che ucciderà.
Fatalità vuole che Gansey di lì a poco si presenti alla porta delle Sargent per un consulto magico: da anni è sulle tracce di Glendower, mitico re gallese la cui salma è stata trafugata oltreoceano secoli prima e sepolta lungo la linea temporale che attraversa Henrietta.
Blue decide di aiutare Gansey, e si ritrova coinvolta nella ricerca di questa sorta di Graal insieme agli altri Raven Boys, i problematici studenti della scuola che Gansey frequenta. Ma questo è solo l’inizio dell’avventura.

Inoltre mi è piaciuta un sacco anche la citazione di T. E. Lawrence posta all'inizio del libro:

«Coloro che sognano di notte nei polverosi recessi delle loro menti si svegliano di giorno per scoprire la vanità di quelle immagini: ma coloro i quali sognano di giorno sono uomini pericolosi, perché possono vivere i loro sogni a occhi aperti e renderli possibili.»
Io sogno spesso ad occhi aperti, forse fin troppo xD Chissà se realizzerò mai qualcuno dei miei sogni *-* 

Che ne dite? Questa parte del prologo vi ispira?
Avete letto questa saga?

4 commenti:

  1. Ho finito di leggere Ladri di Sogni giusto qualche giorno fa!
    Mi è piaciuto tantissimo, adoro la Stiefvater!! ^__^
    Fin dal Prologo promette bene ... *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Stiefvater è di sicuro una delle mie autrici preferite *-*

      Elimina
  2. Ciao,
    io l'ho finito di leggere da poco e... Ma solo a me questa storia sembrava piena di pagine scritte solo per occupare spazio, piene di aria fritta inutile e in cui non succedeva letteralmente niente (a parte gli approfondimenti psicologici: quelli sono splendidi)? Cioè, alcuni passaggi potevano essere tolti secondo me... Se ti interessa sapere cosa ne penso ci ho scritto un post sul mio blog in cui, appunto, esprimo questa mia piccola delusione di contorno a questo libro che comunque mi è piaciuto un sacco :3
    >> http://raggywords.blogspot.it/2015/05/recensione-ladri-di-sogni-raven-boys-2.html
    Mi scuso per l'eventuale spam indesiderato,
    ciao!
    Rainy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rainy, benvenuta sul blog :) Invece a me è piaciuto molto ma ognuno ha i suoi gusti, se vuoi anche io ne ho scritto una recensione, passo subito a vedere la tua, grazie di aver lasciato la tua opinione :3

      Elimina